Siglato presso il Mit – Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti il contratto per la fornitura di quattro complessi automotore (DMU) destinati alla Fce – Ferrovia CircumEtnea di Catania. I nuovi convogli saranno realizzati dalla polacca Newag per un valore complessivo di 14,8 mln di euro. L’accordo prevede inoltre l’opzione, nei prossimi quattro anni, per la fornitura di ulteriori sei convogli per un valore complessivo di 40mln di euro. Grande attenzione al confort per i passeggeri, con un layout innovativo degli interni, progettato da designer italiani, configurabile sia per servizi di tipo urbano che extraurbano, aria condizionata, videocontrollo e completa accessibilità a bordo per l’utenza disabile. Il numero minimo dei posti a sedere è 100 e può essere aumentato a seconda delle esigenze del vettore. 
Le DMU verranno prodotte in Polonia presso lo stabilimento Newag di Nowy Sącz e la consegna dei primi treni è prevista entro 18 mesi. I treni saranno dotati di motori diesel e trasmissione elettrica, potranno viaggiare ad una velocità massima di 100 km/h e saranno in grado di operare in trazione multipla. 
Altre caratteristiche includono il sistema di conteggio dei passeggeri, il GPS e rilevatori di fumo in combinazione con l’allarme antincendio. La cabina di guida sarà equipaggiata con il sistema di trasmissione audio che consente la comunicazione con i passeggeri . 
Infine sistemi di alimentazione e sospensioni all’avanguardia consentiranno un maggiore isolamento acustico della cabina passeggeri. Inizialmente l’appalto per la fornitura dei nuovi rotabili era stato aggiudicato dalla Costa Sistemi Ferroviari (ex Costamasnaga), ma a causa dei problemi finanziari che hanno colpito l’azienda lombarda e la sua successiva istanza di liquidazione, nel settembre 2013 la società polacca ne ha acquisito l’ordine. 

Aggiornamento  Cantiere Nesima della Metropolitana:
1.JPG2.JPG3.JPG
Create a website